menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uffici e negozi al Palazzo delle Poste, prosegue l'iter urbanistico

Approvata dalla Provincia la variante del PRG proposta dal Comune per la riqualificazione del palazzo storico: rimarranno le Poste, ma ci saranno anche uffici, attività commerciali e spazi pubblici

Prosegue il percorso che porterà alla riqualificazione del Palazzo delle Poste di via Calepina a Trento. La Giunta provinciale, su proposta dell’assessore all’urbanistica, ha approvato la variante al piano regolatore generale del Comune di Trento, conseguente all’accordo urbanistico sottoscritto anche dalla Provincia autonoma di Trento nel 2015. La variante prevede nello specifico al posto dell’attuale zona per servizi una nuova destinazione ad aree interessate da accordi tra soggetti pubblici e privati.

La variante urbanistica, approvata in prima adozione dal Consiglio comunale di Trento nello scorso mese di luglio e adottata definitivamente il mese scorso, prevede il restauro dell’immobile. Il progetto sarà oggetto di autorizzazione della Soprintendenza per i beni culturali, visto che il palazzo è considerato  di alto valore storico e architettonico. I nuovi spazi avranno una destinazione mista a commercio, residenza e servizi, mantenendo l’ufficio postale ma prevedendo anche altri spazi pubblici e uffici privati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento