Poste italiane: in Trentino passaporto a domicilio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Poste Italiane ricorda alla cittadinanza che il passaporto è consegnato oggi direttamente e comodamente a domicilio. Un'apposita convenzione stipulata tra Poste Italiane e Ministero dell'Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza prevede il recapito del passaporto direttamente presso l'abitazione o l'ufficio di chi ne ha fatto richiesta come modalità alternativa al ritiro negli uffici della Polizia di Stato, una soluzione che semplifica le procedure e facilita la vita del cittadino.

Il servizio assicura ai cittadini che ne fanno richiesta la consegna presso il proprio domicilio o presso altro indirizzo indicato del passaporto emesso dalla Questura o dal Commissariato.

A tal fine è previsto l'utilizzo di una busta appositamente realizzata, che si potrà richiedere direttamente al momento della richiesta di rilascio, o rinnovo, presso gli uffici della Questura o del Commissariato o presso lo "Sportello Amico" degli uffici postali limitrofi alle Questure. L'elenco degli uffici postali abilitati è disponibile su www.poste.it.

Il passaporto verrà quindi spedito al destinatario tramite Posta Assicurata e il pagamento di euro 8,20 potrà essere effettuato contestualmente alla consegna.

Inoltre sarà possibile monitorare la spedizione sul sito www.poste.it inserendo su "Cerca spedizioni" il codice identificativo rilasciato direttamente dalla Questura. In caso di mancata consegna, si potrà comunque ritirare la busta contenente il passaporto presso l'ufficio postale di pertinenza indicato sull'avviso di giacenza.

Per maggiori informazioni è possibile visitare sul sito www.poste.it la pagina "Servizi al cittadino".

Torna su
TrentoToday è in caricamento