Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Primo caso nelle scuole del Trentino Alto Adige, appena riaperte

Primo contagio nel mondo della scuola in Trentino Alto Adige: il caso di positività è stato registrato al Liceo Tecnologico Max Valier in provincia di Bolzano, dove le scuole sono aperte dalla settimana scorsa, proprio nel giorno del ritorno in classe nella vicina provincia di Trento. 

Le autorità sanitarie altoatesine fanno sapere che si tratta di uno studente che non mostra alcun sintomo. E' stato scoperto perchè, pare, sia venuto in contatto con persone legate al focolaio del salumificio Senfter di Chiusa. L'intera classe è stata posta in isolamento domiciliare, compresi alcuni insegnanti. Agli studenti ed alle studentesse posti in isolamento sarà garantita la continuità didattica grazie alle lezioni online.

In Alto Adige il bollettino aggiornato al 14 settembre vede 8 nuovi casi scoperti nelle ultime 24 ore con 699 tamponi effettuati. La provincia di Bolzano utilizza più del Trentino lo strumento dell'isolamento domiciliare: sono ben 1.421 le persone attualmente sottoposte a quarantena, delle quali 56 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna e Malta. Le persone ricoverate sono 15, di cui una in terapia intensiva. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento