Si scaglia contro i carabinieri, arrivano anche Polizia e vigili: arrestato

Ci sono volute tre pattuglie per fermare e bloccare l'uomo, su tutte le furie, risultato poi già noto alle forze dell'ordine

E' stato riconosciuto in piazza Portèla come persona già nota alle forze dell'ordine. I carabinieri hanno deciso di controllarlo, e lui per tutta risposta ha iniziato ad inveire contro di loro, prendendoli poi a calci e spintoni.

E' stato arrestato per resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale il cittadino tunisino, protagonista dell'episodio, avvenuto nella serata di domenica 12 gennaio nel quartiere di Santa Maria Maggiore. I carabinieri hanno chiamato a rinforzo una pattuglia della Polizia di Stato ed una della Polizia Locale. A quel punto il giovane è stato bloccato ed arrestato. Uno dei militari ha riportato lesioni al polso, di lieve entità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

Torna su
TrentoToday è in caricamento