menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via alla cascata, ponte romano instabile ancora chiuso

L'antico ponte avrebbe dovuto essere riaperto in luglio, dopo i lavori di risanamento. Resterà invece chiuso ancora per un mese sia ai veicoli che ai pedoni

Il nuovo accesso alla cascata di Ponte Alto è stato inaugurato qualche giorno fa ma il ponte medioevale sovrastante rimarrà ancora chiuso al traffico, sia veicolare che pedonale. L'antico ponte è tutt'ora usato come comodo collegamento tra Povo e Cognola, in alternativa al ponte i Mesiano. Chiuso il 19 maggio scorso per dei lavori di risanamento, la riapertura era prevista in luglio. 

"Nel corso dei lavori, che si sono regolarmente conclusi a fine luglio, sono stati altresì riscontrati cedimenti strutturali alla volta e ai parapetti in pietra dell'antico ponte. Utilizzando le impalcature di cantiere ancora presenti e dopo aver acquisito le necessarie autorizzazioni da parte dei competenti uffici provinciali, è stato quindi deciso di procedere al risanamento di tutte quelle parti del viadotto che non assicuravano più il transito in sicurezza" s legge in una nota del Comune. 

Rimane pertanto in vigore, orientativamente fino a fine settembre, il divieto di transito pedonale e veicolare a Povo in via alla Cascata sul tratto di strada compreso tra il numero civico 29 e la località Ponte Alto e in via della Valsugana sul tratto di strada prospiciente i numeri civici 12 e 14.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento