menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poliziotto e poliziotta aggrediti a Trento Nord. "Ci chiamano violenti, ma siamo noi a subire violenza"

Il segretario del Sindacato Autonomo di Polizia: "Ci chiamano violenti, ci accusano di abusi. Chi invece subisce davvero violenza, ogni giorno, nella totale indifferenza, siamo noi, chiamati a garantire la pubblica sicurezza"

Un poliziotto ed una poliziotta al Pronto Soccorso con 7 giorni di prognosi. E' accaduto durante un intervento della Polizia a Trento nord. I due agenti, intervenuti in seguito alla segnalazione di un furto di cellulare, hanno fermato un uomo il quale prontamente li ha aggrediti sferrando calci e pugni.

L'uomo è stato bloccato: si tratta di un cittadino tunisino, risultato irregolare sul territorio italiano. Sembra, inoltre, che al momento del controllo fosse sotto effetto di sostanze stupefacenti. L'episodio ha provocato l'immediata presa di posizione del presidente nazionale del Sindacato Autonomo di Polizia Stefano Paoloni: "Basta, non tolleriamo più aggressioni alle forze dell'ordine".

«Questi episodi di violenza gratuita - scrive Paoloni nella nota - sono purtroppo all’ordine del giorno. Solo in questa settimana abbiamo subito aggressioni a Torino, Bergamo, pochi giorni fa un collega è stato pestato a Piacenza riportando la frattura del setto nasale. I due colleghi a Trento hanno avuto una prognosi di 7 giorni. Siamo stanchi di queste continue aggressioni verso chi indossa una divisa. Ci chiamano violenti ci accusano di abusi. Chi invece subisce davvero violenza, ogni giorno, nella totale indifferenza, siamo noi chiamati a garantire la pubblica sicurezza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

  • Cronaca

    Rovereto, va a fuoco una mansarda: 16 famiglie evacuate

  • Cronaca

    Infortunio sul lavoro: giovane elitrasportato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento