Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Tione di Trento

Giudicarie, la polizia intensifica i controlli in strada: sequestrate 26 auto perché senza assicurazione

La raccomandazione: "Attenzione al rischio truffa se la tariffa è troppo vantaggiosa"

Sono state ben 26 le auto sequestrate dalla polizia locale delle Giudicarie di Tione durante i recenti controlli messi in campo nel periodo di maggior traffico. 

Gli agenti infatti, come disposto dal commissario del governo per la Provincia di Trento, hanno intensificato i servizi di polizia stradale, aumentando le pattuglie preposte alla sorveglianza della viabilità proprio in occasione delle giornate di esodo estivo.

Come detto, 26 auto sono state sequestrate perché sprovviste di assicurazione obbligatoria. Analizzando il fenomeno, si è scoperto che, mentre in alcuni casi il proprietario non voleva assicurare il veicolo o si era dimenticato, in parecchie circostanze gli automobilisti si sono imbattuti in delle vere e proprie truffe: falsi intermediari, che si propongono come collaboratori di agenzie assicurative, propongono polizze vantaggiose ma ovviamente false.

In una nota, la polizia locale, che agisce in stretto contatto con gli uffici antifrode delle principali compagnie assicurative nazionali, raccomanda di "diffidare dei soggetti che, spacciandosi per broker o collaboratori di agenzie assicurative e facendo leva sulla buona fede dei consumatori, propongono tariffe per RC Auto apparentemente vantaggiose, specialmente se prospettano il pagamento del premio su una carta prepagata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giudicarie, la polizia intensifica i controlli in strada: sequestrate 26 auto perché senza assicurazione

TrentoToday è in caricamento