Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Malè

Polizia stradale a corto di personale, le richieste del sindacato all'assessore Ossanna

Il Siap denuncia carenza di organico e difficoltà soprattutto a Malè e Moena

Incontro in Regione mercoledì mattina tra l'assessore regionale Lorenzo Ossanna e il segretario regionale del Siap (Sindacati italiano appartenenti polizia) Massimiliano Corradini. Sul tavolo, il problema della carenza di organico e la difficoltà nel passaggio delle competenze e professionalità, soprattutto nel distaccamento della polizia stradale di Malè.

Nel corso dell’incontro il segretario Corradini ha sottolineato le criticità: oltre allo scarso personale, c'è la necessità di agire sui modelli organizzativi con interventi di razionalizzazione di compiti e funzioni per mantenere inalterata l’efficienza del sistema sicurezza. Inoltre, il cambio di ruoli rischia di creare dei vuoti nel passaggio delle competenze e di professionalità. Un problema che colpisce la Polizia stradale, soprattutto il distaccamento di Malè e il Centro Alpino di Moena, anche in vista dei prossimi eventi importanti, tra cui le Olimpiadi.

L’esponente della giunta regionale ha evidenziato come sia sempre fondamentale e riconosciuto da tutti il ruolo della polizia anche grazie alla presenza e al presidio costante e attento del territorio. "La Polizia di Stato – afferma l’assessore Lorenzo Ossanna - ha un ruolo fondamentale nel controllo del territorio e nella gestione della sicurezza stradale. Farò il possibile, nel pieno rispetto del mio ruolo e delle mie competenze, per sollecitare e portare l’attenzione sulle problematiche evidenziate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia stradale a corto di personale, le richieste del sindacato all'assessore Ossanna

TrentoToday è in caricamento