La polizia a Fugatti: "Chiarisca quanti metri ci si può allontanare da casa e se sport è ok"

La Federazione sindacale di Polizia denuncia che in mancanza di regole certe "è veramente difficile contestare i comportamenti dei cittadini"

Maggiore precisione nelle regole da adottare per il contenimento del coronavirus Covid 19. È quanto chiede Federazione sindacale di Polizia al presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.

Nelle future ordinanze, scrive il segretario provinciale Fsp Stefano Fiorentini in una lettera al governatore, deve essere "quantificata in metri, quale sia la distanza dall'abitazione-residenza da intendersi come prossimità, 200-300-400-500-1000 metri, per noi non cambia, l'importante è avere una misura certa".

Il sindacato di categoria chiede anche "di chiarire se è ammessa o meno l'attività fisica quale corsa-jogging e l'utilizzo della bicicletta" per effettuare dell'attività motoria o salutistica. "Con elementi certi - si legge nella nota - le forze dell'ordine hanno il potere di far rispettare le varie ordinanze e le possiamo garantire, che anche in via Fersina a Trento, vedrà molte persone in meno, altrimenti ci creda, è veramente difficile effettuare delle contestazioni senza incorrere in parzialità dovute alla singola interpretazione".

Le sanzioni durante l'emergenza coronavirus

Ad essere multate per violazione delle misure restrittive contro l'epidemia in questi giorni sono stati diversi cittadini, tra cui anche persone che si erano recate al supermercato più conveniente nonostante non fosse quello immediatamente vicino alla loro casa. Sanzionati dalle forze dell'ordine inoltre ciclisti, runner, anche solitari, e persone a passeggio, tra cui un uomo 'sorpreso' tra Cognola e Martignano. Una maxi sanzione da più di mille euro, infine, era arrivata a una coppia perché fermata tre volte a passeggiare a circa 700-800 metri dalla propria abitazione. Multate sistematicamente le persone sorprese a fare la spesa in un supermercato diverso da quello più vicino alla propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento