menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pasti veloci: ristoratori contro baristi

"Non e' giusto che chi ha una pizzeria al taglio o un bar senza licenza di ristorazione possa offrire 'coperti' e pietanze cucinate", afferma Moresco dell' ass. ristoratori trentini

L'associazione dei ristoratori trentini denuncia 'situazioni intollerabili' da parte di chi organizza feste campestri e serve pasti veloci. Lo afferma Danilo Moresco, presidente dell'associazione per il quale "non e' giusto che chi ha una pizzeria al taglio o un bar senza licenza di ristorazione possa offrire 'coperti' e pietanze cucinate". L'associazione ha indicato nel 40% gli abusivi a Trento su un totale di 90 pubblici esercizi abilitati. Chiesta l'applicazione severa delle regole".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento