Serra per cannabis e pistola clandestina: nei guai un cinquantenne

Un uomo di Carisolo è stato arrestato per detenzione di stupefacenti e di arma da fuoco non dichiarata

Marijuana e pistola: doppia denuncia per un cinquantenne incensurato di Pinzolo che nei giorni scorsi ha ricevuto a casa la visita dei Carabinieri della stazione locale. I militari lo tenevano d'occhio da un po'. Con la perquisizione i sospetti sono stati confermati: una serra artigianale per la coltivazione "in-door" di cannabis, con tanto di lampade e ventole, piante e marijuana essiccata pronta per essere consumata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri però non potevano aspettarsi di trovare anche un'arma: un revolver calibro 32, con matricola abrasa; un'arma non dichiarata e quindi detenuta clandestinamente. L'uomo è stato immediatamente arrestato e si trova ora in regime di domiciliari in attesa dell'udienza direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

  • Bollettino Coronavirus in Trentino: 94 nuovi casi, 16 Rsa con contagio nel personale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento