menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Valle, Cermis

Marco Valle, Cermis

Piste chiuse in Trentino per l'emergenza coronavirus

La decisione della Giunta dopo un affollato weekend sulle piste

Piste chiuse in Trentino Alto Adige per emergenza coronavirus. Lo hanno deciso, con due distinte ordinanze ma di comune accordo, le giunte provinciali di Trento e Bolzano dopo un weekend incredibilmente da "tutto esaurito" sulle montagne della regione, forse anche a causa della chiusura delle scuole in tutta Italia.

La Giunta trentina, presieduta dal governatore Maurizio Fugatti, si è riunita in seduta straordinaria ed attorno al mezzogiorno di lunedì 9 marzo ha decretato la chiusura degli impianti, a partire dal giorno successivo, martedì 10 marzo. 

La decisione è stata presa, come si legge in una nota "al fine di garantire un rafforzamento delle misure per il contenimento dei contagi, dopo le prime disposizioni impartite per evitare concentrazioni di persone non conformi alle disposizioni del decreto governativo. La Giunta sta mantenendo costantemente i contatti, oltre che con l'esecutivo di Bolzano e la Regione Veneto, anche con le società che gestiscono gli impianti, fiduciosa nella condivisione di questa scelta". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

  • Attualità

    Governo al lavoro per il pass: come averlo

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus del 18 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento