menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova piscina alle Ghiaie: via libera del Consiglio comunale

Disco verde da parte del Consiglio comunale al progetto di una nuova piscina. Futuro incerto per le Fogazzaro e per la piscina di Madonna Bianca

Via libera del Consiglio comunale di Trento alla costruzione della nuova piscina delle Ghiaie, nella versione "ridimensionata" sulla scorta dell'analisi finanziaria di Cassa del Trentino (clicca qui).

Decisivi i voti della Lega Nord che ha votato insieme alla maggioranza. Contraria la consigliera di Altra Trento a Sinistra Antonia Romano, sostenitrice della proposta dei consiglieri Castelli e Panetta: recupero del lido Manazzon, ovvero le piscine Fogazzaro, spostamento del lido estivo a Gardolo e mantenimento della piscina di Madonna Bianca. 

"Ha prevalso il principio che il vecchio si abbandona, si butta via per costruire il nuovo, al quale sarà probabilmente annesso anche un centro benessere, che si aggiunge a quelli già esistenti in città e nei dintorni, secondo un approccio all'urbanistica che è quanto di più avverso alle necessità di risparmio energetico e di contrasto alle cementificazioni e al consumo di suolo" commenta Romano.

Futuro incerto dunque per le piscine di Madonna Bianca, ma anche per le storiche Fogazzaro. Le prime potrebbero essere riconvertite in palestre ad uso di scuole ed associazionii, le seconde saranno probabilmente chiuse definitivamente.

Favorevoli alla nuova piscina, ma a patto di chiudere le altre, i consiglieri del  Movimento Cinque Stelle: " Lo studio è stato volutamente preso per avere le giustificazioni per realizzare il nuovo impianto ma il consiglio di diminuire i costi di gestione è stato “dimenticato” decidendo liberamente di affiancare i costi del nuovo impianto ai già gravosi costi delle strutture in atto. Uno spot elettorale". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento