rotate-mobile
Cronaca Rovereto / Via Conciatori

Monte Zugna: l'incendio era doloso, trovata bottiglia incendiaria

I carabinieri hanno trovato sul luogo dell'incendio una bottiglia caricata con liquido infiammabile che ha dato il via al rogo, la siccità ha fatto il resto

E' sicuramente di origine dolosa l'incendio scoppiato ieri sul monte Zugna, vicino a Rovereto: i carabinieri hanno trovato sul luogo del rogo una bottiglia incendiaria. Le fiamme sono state domate nella serata  di  iieri dalle squadre di Vigili del Fuoco e dall'elicottero anti-incendi del Nucleo provincile, mentre le indagini per dare un nome ed un volto al piromane sono ancora in corso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Zugna: l'incendio era doloso, trovata bottiglia incendiaria

TrentoToday è in caricamento