Pinè: lei lo ferisce al braccio, lui la minaccia con il fucile

Intervento dei carabinieri, allertati dai vicini. L'uomo aveva una ferita sul braccio, con un bendaggio d'emergenza. La donna è stata rintracciata ed identificata: lui l'avrebbe minacciata con il fucile

Denunciato in stato di libertà un 53enne per minacce aggravate e lesioni personali. A chiamare i carabinieri sono stati i vicini di casa, allarmati dalle urla e dai forti rumori, provenienti dall’abitazione, in una frazione dell’altopiano di Pinè. 

Giunti sul posto i carabinieri hanno chiesto ai residenti cosa fosse successo: testimoni hanno riferito di aver visto un uomo ed una donna litigare violentemente in strada, per poi entrare in casa. I militari si sono dunque  presentati sulla porta. L'uomo si è presentato alla soglia con un braccio fasciato alla bell'e meglio per coprire una profonda ferita. 

All'interno, sul pavimento, un coltello sporco di sangue. La casa totalmente in disordine. Dopo aver provato a raccontare una storia che non ha convinto i militari l'uomo ha confessato di aver avuto un litigio con la donna, che lo avrebbe colpito al braccio con un coltello. Per tutta risposta lui l'avrebbe poi minacciata con il fucile, legalmente detenuto. 

La donna è stata identificata ed ascoltata. Sul corpo mostrava evidenti segni di violenza. L'uomo è stato denunciato mentre la posizione della donna è all vaglio degli inquirenti. Entrambi  sono stati condotti in ospedale per le cure del caso. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

Torna su
TrentoToday è in caricamento