menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza stipendio da mesi minacciano di buttarsi dal tetto, l'assessore: "Avviati i controlli sulla ditta"

Alta tensione in un cantiere pubblico. L'assessore Spinelli: "Le autorità si sono attivate per definire i contorni della vicenda"

Momenti di paura a Pieve di Bono per la protesta, drammatica, di alcuni operai all'interno del cantiere del nuovo Centro Giovani. Fin dal mattino il gruppo di operai, 6 persone in tutto, ha presidiato l'ingresso del cantiere lamentando contro il presunto mancato pagamento di alcune mensilità. Poi, in tarda mattinata, tre di loro sono saliti sul tetto, dicendo di essere pronti a lanciarsi nel vuoto.

A quel punto la situazione è diventata particolarmente delicata: sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco e le ambulanze del 118, ma fortunatamente non sono stati necessari soccorsi di tipo sanitario. Gli operai, infatti, sono scesi dal tetto attoro alle 13.30. Sul posto era presente anche il sindaco di Pieve di Bono: si tratta infatti di un'opera pubblica ma la ditta per la quale lavorano gli operai, con sede in zona, sarebbe una subappaltatrice. L'amministrazion comunale ha offerto pieno sostegno alla causa dei lavoratori, declinando ogni responsabilità nel mancato pagamento da parte della ditta appaltatrice.

Il notizia del rientro della protesta è stata data dall'Assessorato al Lavoro della Provincia autonoma di Trento, che si prende parte del merito dell'opera di convincimento sui lavoratori. "La protesta è rientrata anche a seguito dell'interessamento dell'assessorato provinciale al lavoro - scrive l'assessore Spinelli -  Le autorità si stanno attivando  al fine di acquisire tutti gli elementi necessari a definire esattamente i contorni della vicenda. I lavoratori interessati, nel frattempo, in seguito alle rassicurazioni che abbiamo presentato loro, sono scesi dal tetto del cantiere. Il nostro impegno è naturalmente di risolvere la questione nel più breve tempo possibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento