Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Giovane donna umiliata e picchiata dal marito per sei anni

Il suo ormai ex compagno, un 35enne del Centro Italia, l'ha anche costretta a salire in auto per poi sfregiarla con un coltello. Un gesto ingnobile per cui l'uomo è stato arrestato e per cui ora è indagato

Sei anni di violenze, vessazioni psicologiche e soprusi perpetrati dal marito anche mentre era in gravidanza, che per una giovane donna trentina si sono chiusi con l'ennesima aggressione. Il suo ormai ex compagno l'ha costretta a salire in auto per poi sfregiarla con un coltello. Un gesto ingnobile per cui l'uomo era stato arrestato a novembre del 2011 dai carabinieri di Rovereto e ora dovrà probabilmente affrontare un processo. Per ora il 35enne, originario dell'Italia centrale, è indagato. Un storia di umiliazioni perpetrate ai danni della giovane. Umiliazioni e violenze: schiaffi, pugni, calci, la reclusione in casa. Tutto fino al novemmbre dello scorso anno, quando il marito l'aveva aggredita con un coltello in auto dopo anni drammatici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane donna umiliata e picchiata dal marito per sei anni

TrentoToday è in caricamento