menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schiaffi al figlio per i brutti voti in pagella, intervengono i carabinieri: denunciato

Sembra sia stata una pagella particolarmente negativa la causa scatenante del litigio in una famiglia in Val di Non dove un padre ha usato la mano pesante sul figlio e sulla moglie che ha chiamato i Carabinieri. L'uomo è incensurato ed avrebbe agito in preda all'ira, denunciato per abuso di mezzi di correzione

E' accusato del reato di "abuso di mezzi di correzione e di disciplina" un uomo residente in Val di Non che ha usato la mano forte contro il figlio, sembra a causa di alcuni brutti voti in pagella. I Carabinieri sono intervenuti presso l'abitazione della famiglia, dove, oltre a constatare una vistosa ferita sul labbro del ragazzo dodicenne, hanno anche raccolto la testimonianza della moglie che racconta di essere stata a sua volta violentemente strattonata. Accompagnati i due da un medico e raccolti i referti i militari della Compagnia di Cles hanno denunciato il padre, incensurato. Sempre secondo la testimonianza della donna si tratterebbe di un episodio mai avvenuto prima da parte del marito, che avrebbe agito d'impulso in preda all'ira. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento