menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una petizione per dare i 28 ettari della base di Matarello ai giovani agricoltori

Con il dietro front sul progetto di realizzare la base militare di Mattarello l'area di 28 ettari potrebbe essre destinata a fondi agricoli, secondo la legge provinciale. Il consigliere provinciale Michele Nardelli si fa promotore di una petizione popolare

Accantonato il progetto della cittadella militare di Mattarello la destinazione dell'area, di circa 28 ettari, situata tra le campagne della Valle dell'Adige, viene rimessa in discussione. Il consigliere provinciale del PD Michele Nardelli, primo firmatario della legge 3/2011 sui Fondi Rustici, avanza ora l'ipotesi di destinare il suolo a fondi agricoli, con priorità ai giovani agricoltori. A questo proposito è stata lanciata una petizione popolare da presentare alla Provincia, proprietaria dell'area già espropriata.

"Riteniamo opportuno venga evitata un'ulteriore cementificazione, sia ad uso privato sia ad uso pubblico" si legge nella nota che accompagna la petizione "e consideriamo fondamentale cogliere l'occasione per restituire all'uso agricolo un'area di pregio, cercando di favorire e sostenere l'attività di giovani agricoltori i quali si impegnino a realizzare un'agricoltura di particolare significato sotto il profilo della qualità e l'innovazione dei processi produttivi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento