rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Pergine Valsugana

Incontri violenti "programmati" tra minorenni con tanto di pubblico

Sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine

Sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine per fare chiarezza su quanto è accaduto in Valsugana, vicino al palazzetto dello sport di Pergine, sabato 15 gennaio. Violenza, tanta e per motivi ancora non del tutto chiari, pare per "un regolamento dei conti" per fatti non noti avvenuti tra giovanissimi che le forze dell'ordine stanno identificando.

Sono eventi che vedono coinvolti sia ragazzi sia ragazze minorenni, che si affronterebbero in luoghi pubblici attorniati da altri giovani che incitano all'azione le persone in mezzo al cerchio, oltre ad avvisare di un eventuale arrivo delle forze dell'ordine. 

Nessuna denuncia, al momento, però accompagna quanto accaduto. I giovani si darebbero appuntamento sulle piattaforme di messaggistica e poi agirebbero. Di identificare le persone coinvolte nei grossi litigi, anche gli "spettatori", se ne stanno occupando le forze dell'ordine, impegnate anche con controlli nei fine settimana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontri violenti "programmati" tra minorenni con tanto di pubblico

TrentoToday è in caricamento