rotate-mobile
In quota / Breguzzo

Perdono la traccia a 3000 metri: giovanissimi salvati dal Soccorso alpino

Intervento nei pressi della cima Cop di Breguzzo per due giovanissimi trentini

Due escursionisti trentini del 2007 e del 2006 sono stati soccorsi nel pomeriggio di sabato 13 agosto, perché in difficoltà sulla via del rientro da cima Cop di Breguzzo. I due hanno perso la traccia del sentiero mentre si trovavano sulla cresta sommitale a circa 3.000 m.s.l.m., finendo in una zona impervia in mezzo alle rocce. In difficoltà nel proseguire in autonomia, hanno chiamato il Nue (Numero unico per le emergenze) 112 intorno alle 15.30. 


Il tecnico di centrale del Soccorso alpino e speleologico, con il coordinatore dell'area operativa Trentino occidentale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha imbarcato a bordo un operatore della Stazione Valle del Chiese. Una volta in quota e individuati i due escursionisti, l'elicottero ha sbarcato il tecnico di elisoccorso nei pressi. Con una calata in corda doppia di circa 10 metri, il soccorritore ha raggiunto i due ragazzi e li ha messi in sicurezza. Illesi, sono stati recuperati a bordo dell'elicottero con il verricello e trasferiti a Breguzzo, dove sono stati affidati agli operatori della stazione Valle del Chiese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perdono la traccia a 3000 metri: giovanissimi salvati dal Soccorso alpino

TrentoToday è in caricamento