menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pensionato incendia un bancomat, arrestato per danneggiamenti

All'origine dei danneggiamenti c'e' un contenzioso a proposito di una somma che - a quanto racconta il pensionato 66enne - la banca gli avrebbe sottratto dal conto corrente. Il Tribunale lo ha scarcerato perché incensurato

Un pensionato è stato arrestato e processato per avere incendiato uno sportello bancomat della filiale di Lizzana della Cassa Rurale di Rovereto. L'uomo, 66 anni, del posto, era già stato denunciato dai carabinieri alla vigilia di Natale per avere imbrattato con della vernice altri tre sportelli sempre della Cassa Rurale.

All'origine dei danneggiamenti c'e' un contenzioso a proposito di una somma che - a quanto racconta il pensionato - la banca gli avrebbe sottratto dal conto corrente. Il Tribunale di Rovereto lo ha processato per direttissima e condannato per danneggiamento aggravato, ma lo ha scarcerato perché incensurato.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento