menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazzi attraversano la strada col rosso "per gioco". I Carabinieri: "Può avere conseguenze civili serie"

A Rovereto due adolescenti attraversavano per gioco al di fuori delle strisce, aspettando apposta il passaggio delle auto. Un passante ha chiamato il 112

Può sembrare solo un gioco, sciocco e pericoloso, ma attraversare la strada per "sfida" può avere serie conseguenze. I carabinieri approfittano di un caso, avvenuto a Rovereto, per ricordare come una recente sentenza della Cassazione abbia riconosciuto colpevole di aver causato un incidente, addirittura mortale per un motociclista, un pedone che ha attraversato la strada con il semaforo rosso. La Corte ha stabilito che la colpa della morte fosse da imputare al pedone azzardato e lo  ha condannato al risarcimento a favore dei familiari della vittima.

Fortunatamente quanto avvenuto a Rovereto non ha avuto conseguenze di questo tipo: i due ragazzi si divertivano ad attraversare la strada, senza pstrisce pedonali, per gioco. Un passante non ha esitato a chiamare il 112. I due minorenni sono stati "riaffidati ai genitori con le formalità del caso" si legge nel comunicato. "Si tratta di un gioco molto pericoloso sia per la propria incolumità che per la circolazione stradale, con conseguenze gravi di responsabilità civile in caso di incidente" conclude la nota del Comando di Rovereto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, sintesi del nuovo Dpcm

  • Attualità

    Covid-19, Decreto Sostegno: tutte le possibili novità

  • Attualità

    Cashback di Stato a rischio, Draghi potrebbe cancellarlo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento