menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedofilia, 10 arresti: in uno dei pc anche un dossier su Yara

Emergono ulteriori dettagli all'interno dell'inchiesta coordinata dalla Procura trentina: uno degli arrestati aveva sul computer 40 pagine sul caso di Brembate

Ci sarebbe anche un dossier di 40 pagine sul caso di Yara Gambirasio, la tredicenne uccisa a Brembate nel 2011, nel computer del 53enne arrestato dalla Polizia Postale su mandato della Procura di Trento insieme ad altre 9 persone con l'accusa di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. E' questo uno degli ultimi, inquietanti, dettagli trapelati dall'inchiesta "Black Shadow" (clicca qui) e riferito dall'Ansa.

Le indagini, coordinate dalla Procura trentina dopo il caso del 38enne altoatesino fermato nel 2016 con 4 Terabyte di foto e video pornografici con minorennni, ha portato all'arresto di 10 persone, mentre sono 48 gli indagati chiamati a rispondere delle pesanti accuse. Una vera e propria ret, chiaramente occulta, che utilizzava l'applicazione Voip per mantenere contatti e scambiarsi il materiale illegale. La polizia ha sequestrato, oltre ai file incriminati, anche una rubrica con decine di contatti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, cosa cambierà?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento