menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italiano fermato con patente straniera e auto con targa falsa

E' tornato a vivere in Italia da più di due anni, senza però convertire la patente di guida: ieri è stato fermato dalla Polizia Locale, che contesta anche la mancata assicurazione e la targa falsa dell'auto, acquistata all'estero

Cittadino italiano, ma con patente e auto straniere: sembrerebbe tutto regolare sennonchè l'auto guidata da un 55enne fermato ieri in via Bolzano aveva la targa di esportazione falsa, ed era inoltre sprovvista di copertura assicurativa e di immatricolazione (sono previste pene pecuniarie rispettivamente da 848 a 3.393 euro e sequestro amministrativo, e da 422 a 1.695 euro e confisca del veicolo).

Valida la patente, ma non in Italia: il documento di guida risulta emesso da un paese straniero e necessita di essere "covertito" per il Codice della Strada italiano, cosa che l'automobilista non aveva fatto nonostante fosse tornato ad abitare in Italia da più di due anni. In questo caso è prevista una sanzione amministrativa da 155 a 624 euro. Oltre alle multe l'uomo è stato denunciato dalla Polizia Locale per uso di atto falso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento