Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Folgaria / Strada Statale 350

Si perde nei boschi devastati da Vaia e cade: anziano soccorso dall'elicottero

Disavventura per un turista 89enne a Passo Sommo

A quasi due anni di distanza dalla tempesta Vaia i suoi effetti continuano a creare problemi sui sentieri trentini. Ne sa qualcosa un uomo di 89 anni, residente a Cesena ed in vacanza a Passo Sommo, al confine tra la provincia di Trento e quella di Vicenza. 

Il pensionato era uscito per una passeggiata ma, senza rendersene conto, si è ritrovato in una zona dove sono ancora presenti alberi abbattuti dalla tempesta dell'ottobre 2018. L'uomo è scivolato procurandosi un trauma alla gamba che non gli ha permesso di rialzarsi.

Fortunatamente aveva con sè il telefono, ed è riuscito ad allertare la moglie, la quale a sua volta ha chiamato il 112. In seguito, però, il suo telefono non è più stato raggiungibile e quindi identificare l'area in cui si trovava non è stato affatto facile per i soccorritori.

Le ricerche sono iniziate attorno alle 18.45 di mercoledì 5 agosto. Gli uomini del Soccorso Alpino e dei Vigili del Fuoco volontari di Folgaria si sono messi sulle sue tracce ritrovandolo circa un'ora più tardi. L'uomo, cosciente ma dolorante, è stato caricato sulla barella portantina e trasportato a spalle fino ad un prato vicino, primo luogo utile per l'atterraggio dell'elicottero. E' stato ricoverato presso l'ospedale S. Chiara di Trento, con traumi gravi ma fuori pericolo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si perde nei boschi devastati da Vaia e cade: anziano soccorso dall'elicottero

TrentoToday è in caricamento