Passo Rolle: arriva la telecabina da 2000 persone all'ora

Avanti tutta con il protocollo d'intesa per il rilancio dell'area, il presidente Ugo Rossi ieri in valle ha confermatola volontà del'amministrazione provinciale

passo Rolle oggi, webcam Visittrentino.it

Via al progetto esecutivo per la nuova telecabina Colbricon Express in località Malga Ces, che andrà a sostituire, già nella prossima stagione invernale, i due vecchi impianti. Il via dei lavori è previsto per aprile. Il nuovo impianto sarà in grado di trasportare 2.000 persone all'ora, contro le attuali 1.500, con un tempo di risalita di 6 minuti. Le cabine avranno la capienza di 10 persone ciascuna e prevedono il trasporto anche di biciclette, con la prospettiva appunto di un utilizzo anche estivo dell'impianto.

Avanti tutta, quindi, con il protocollo d'intesa tra l'Amministrazione provinciale e la Comunità ddel Primiero per il rilancio della Skiarea San Martino di Castrozza e Passo Rolle.

Il piano, lanciato anni fa con investimenti pubblici per l'ammontare di 42 milioni di euro, era stato messo in dubbio in estate dalla proposta di una diversa destinazione delle piste del Rolle (il progetto del cosiddetto "paradiso outdoor" de La Sportiva, clicca qui) alla quale è seguito un netto segnale di continnuità con l'acquisto da parte di alcuni imprenditori locali delle quote della società che gestisce gli impianti, in liquidazione, pper  ripartire già dall'inverno 2017-2018 con la normale stagione sciistica.

Ieri presso la sala della Comunità di Valle il presidente Ugo Rossi ha confermato la volontà della Giunta di attuare anche il terzo e ultimo passaggio di attuazione del protocollo con la realizzazione del collegamento tra le località di San Martino di Castrozza e Passo Rolle e di una pista di rientro lungo il tratto da Passo Rolle a San Martino con la messa in rete complessiva delle due aree sciistiche. Nel corso dell'incontro è stata sottolineata la decisa volontà di proseguire per l'attuazione anche di questo punto, tenuto conto della sua sostenibilità paesaggistica, ambientale e finanziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento