Riaperta la strada di Passo Rolle

Riaperta la strada di Passo Rolle, dopo la nevicata dei giorni scorsi. Aperti nuovamente anche gli altri passi dolomitici ad eccezione del Fedaia, sul lato altoatesino

E' stata riaperta nella mattinata di oggi, mercoledì 13 dicembre, la strada statale 550 al Passo Rolle, precedentemente chiusa per pericolo valanghe dopo la nevicata tra domenica e lunedì. Sul passo la neve al suolo ha superato il mezzo metro di altezza. 

Riaperti anche gli altri passi dolomitici, precedentemente chiusi sul versante veneto: Falzarego, Pordoi, Valparola, Giau, mentre il passo Fedaia rimane chiuso sul versante altoatesino, dove il rischio di valanghe permane ad alti livelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riaperta ieri la strada tra Storo e la Val di Ledro, chiusa per caduta massi, mentre è chiusa ormai da settimane la strada del lago di Tovel, a causa della  possibile formazione di ghiaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porfido, armi, voto di scambio: le mani della 'ndrangheta sulle cave in Trentino

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

  • Bollettino Coronavirus in Trentino: 94 nuovi casi, 16 Rsa con contagio nel personale

  • Bollettino coronavirus: altri 111 nuovi casi, oggi tutti con tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento