menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parchi chiusi, i trentini rispettano l'ordinanza: solo 3 denunciati

Più di 400 turni di controllo da parte della Polizia Locale su tutti i 97 giardini pubblici di Trento

Sono solamente tre le persone denunciate perchè sorprese all'interno dei parchi cittadini, chiusi dall'ordinanza del presidente della Provincia per l'emergenza coronavirus. Tre denunciati a fronte di oltre 400 interventi di controllo effettuati in tre giorni dalla Polizia Locale in tutti i 97 parchi pubblici del Comune di Trento.

Coronavirus: non più denunce ma multe fino a 4.000 euro

Un dato che rende onore al senso di responsabilità dei trentini di fronte alle restrizioni attivate per contenere il contagio. Ad affiancare i vigili nel lavoro di presidio dei parchi ci saranno, ancora, le penne nere dell'Associazione Nazionale Alpini, chiamate a vigilare sul rispetto delle norme ancor prima della chiusura delle aree verdi. La Polizia Locale prosegue incessantemente anche la verifica del rispetto delle restrizioni nelle attività commerciali, dove finora non è stata riscontrata alcuna violazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Incendio di Rovereto, circa 30 le persone evacuate e assistite

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento