menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fac simile

fac simile

Parcheggio per camper preso di mira da occupanti abusivi

Riguardo a quanto successo ieri nel parcheggio privato di via Comboni abbiamo sentito la versione che ne dà la proprietaria del camper in cui hanno dormito due abusivi, presi al mattino dai carabinieri. Già il giorno prima un'altra proprietaria aveva sorpreso degli estranei a dormire nel suo camper e lo aveva spostato

Riguardo all'episodio accaduto in via Comboni abbiamo sentito la versione della proprietaria del camper. Non è la prima volta che succede, sembra infatti che la stessa cosa sia successa l'anno scorso e si è ripetuta appena l'altroieri. Giusto la notte prima degli estranei, non si sa se siano gli stessi, hanno forzato il finestrino di un altro camper e lì hanno passato la notte. Il mattino dopo la proprietaria ha spostato il camper, segnalando la cosa al gestore del parcheggio a pagamento. La notte successiva, quella di ieri, l'episodio si è prontamente ripetuto con un altro camper. Al mattino i proprietari hanno visto all'interno i due, lui tunisino 27enne lei italiana minorenne, che facevano colazione e, infuriati e spaventati, hanno chiamato i carabinieri.

Mentre i militari erano impegnati ad inseguire il ragazzo che tentava di scappare, la proprietaria del camper ha parlato alla ragazza minorenne la quale gli ha detto che il posto di via Comboni le era stato consigliato da un amico, lasciando intendere quindi che si sia sparsa la voce che in quel parcheggio entrare in un camper e passarci la notte sia cosa facile. All'interno hanno trovato i letti sfatti e mozziconi di sigarette, i due hanno usato il wc ed hanno fatto anche colazione. Questa volta gli occupanti abusivi sono stati presi ma il problema rimane: "pagare per parcheggiare il camper in un posto privato e veder succedere queste cose non ha senso, è come se fosse parcheggiato in strada, non è la prima volta che succede ma il gestore non vuole farsi carico di alcuna responsabilità". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento