Incastrato con il parapendio su un albero a 20 metri: avvistato da un passante e soccorso

Disavventura per un parapendista, recuperato illeso dal Soccorso Alpino

Una fase dell'intervento di ieri

Attimi di paura per un parapendista rimasto incastrato tra gli alberi sul Monte Zaccon, nel Comune di Roncegno Terme. Lo sportivo, polacco classe 1983, è stato recuperato illeso dal Soccorso Alpino al termine di un delicato intervento.

Qualcosa durante il volo è andato storto e la vela è precipitata tra gli alberi, il pilota è rimasto appeso a circa 20 metri d'ltezza, nei boschi a circa 800 metri di quota. Una zona impervia, dove fortunatamente è stato notato da un passante, che ha chiamato il 112. Erano circa e 15.30 di lunedì 17 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si sa da quanto il pilota fosse lì, appeso ed impossibilitato a scendere. Immediatamente gli uomini del Soccorso Alpino hanno individuato il pilota, lo hanno raggiunto sull'albero e calato a terra con le corde. Era praticamente illeso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento