menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce con gli sci e non torna: ritrovato il corpo senza vita di Paolo Mazzonelli

Ricerche concluse in Val dei Mocheni. Si pensa ad un malore improvviso come causa più probabile della morte del 70enne valsuganotto

Si sono concluse tragicamente le ricerche di Paolo Mazzonelli, 70enne della Valsugana, disperso sui monti della Val dei Mocheni. Nel primo pomeriggio di mercoledì 27 gennaio è arrivta la conferma che i volontari del Soccorso Alpino, ripartiti all'alba dopo l'interruzione notturna delle operazioni, hanno trovato il corpo senza vita dello sciatore.

Mazzonelli era partito nel mattino di martedì 26 gennaio per un'uscita in solitaria con gli sci d'alpinismo nella zona di Cima Mut. Non vedendolo tornare a sera i familiari avevano dato l'allarme al 112 e diffuso un appello sui social network nelal speranza che qualcuno lo avesse visto in zona e potesse essere d'aiuto alle ricerche.

In un primo momento, viste le abbondanti nevicate dei giorni scorsi, si era pensato ad una valanga. Secondo le prime informazioni l'ipotesi più accreditata è però quella di un malore improvviso, visto che la dinamica del ritrovamento esclude che lo sciatore possa aver sbattuto contro rocce o alberi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento