Lunedì, 15 Luglio 2024
La decisione

Cresce il livello dell’Adige: annullato il palio dell’oca

Lazzeri: “Decisione sofferta ma inevitabile”

Per la prima volta nella storia delle feste Vigiliane, una delle celebrazioni più amate dai trentini, il tradizionale palio dell’oca è stato annullato. La storica competizione che vede sfidarsi gli equipaggi dei rioni e dei sobborghi di Trento su zattere nel fiume Adige non si disputerà a causa dell’innalzamento del fiume, che ha costretto gli organizzatori a cancellare l'evento. 

La decisione è stata annunciata dal comitato organizzatore, che ha descritto la scelta come “sofferta ma inevitabile”. Marco Lazzeri, presidente della ProLoco centro storico di Trento, ha spiegato: “La sicurezza viene prima di tutto. Non vogliamo mettere in alcun modo a rischio l’incolumità degli zatterieri. In questi giorni abbiamo tenuto riunioni e sopralluoghi con i tecnici di Provincia, Comune e Valli e i rappresentanti di esercito e Vigili del fuoco, valutando nel dettaglio ogni aspetto. Purtroppo non avevamo altra scelta”.

Nonostante l'annullamento del palio dell’oca, le feste Vigiliane proseguiranno però con il consueto calendario ricco di eventi e attività che entreranno nel vivo questo weekend.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cresce il livello dell’Adige: annullato il palio dell’oca
TrentoToday è in caricamento