Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Perde il controllo del parapendio e sbatte contro la roccia, salvato dal Soccorso Alpino

È accaduto sulle Pale di San Martino, a quasi 3mila metri di quota

Intervento del soccorso alpino nel pomeriggio di lunedì: la chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata poco dopo le 18.

Poco dopo essere decollato dalla cima della Pala di San Martino, un pilota di parapendio ha perso il controllo della vela, probabilmente a causa di una folata di vento, ed è atterrato su una cengia una cinquantina di metri sotto la cima sul versante est, a una quota di circa 2.900 metri, dopo aver sbattuto contro la roccia.

L'uomo, un 28enne originario di Vicenza, si è procurato dei possibili politraumi. È comunque riuscito autonomamente a raccogliere la propria vela per consentire l'intervento dell'elicottero.

Il tecnico di centrale operativa del Soccorso alpino e speleologico, con il coordinatore dell'area operativa Trentino orientale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che, una volta individuato l'infortunato, ha verricellato sul posto il tecnico di elisoccorso. Valutate le condizioni sanitarie con il medico, l'infortunato è stato recuperato a bordo dell'elicottero con il verricello ed è stato trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento. Non è stato necessario l'intervento degli operatori della Stazione di San Martino di Castrozza, pronti in piazzola per dare supporto all'equipaggio dell'elisoccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo del parapendio e sbatte contro la roccia, salvato dal Soccorso Alpino

TrentoToday è in caricamento