Cronaca

Nordic walking e mountain bike nonostante il coronavirus: multe per quasi mille euro

L'episodio a Pasqua. Protagonisti due residenti sull’altopiano della Paganella

Repertorio

Uno con i bastoncini in mano e l'altro in sella a una bici non hanno saputo resistere al bel tempo e hanno deciso di fare sport all'aria aperta per qualche ora, ma sono stati scoperti e multati per 800 euro. È accaduto nel pomeriggio di Pasqua sull’altopiano della Paganella dove i due, residenti del posto, stavano praticando rispettivamente nordic walking e mountain bike quando sono stati fermati dai carabinieri. 

Per praticare sport approfittando del sole, incuranti delle norme restrittive per il contenimento del coronavirus, avevano raggiunto il Lago di Molveno, ma sono stati fermati dai militari della stazione di Andalo. Ciascuno ha ricevuto una sanzione di 400 euro.

I due, erano ben consapevoli delle conseguenze delle proprie azioni, come si legge in una nota dei carabinieri, ma non hanno saputo resistere alla tentazione di uscire. L'infrazione però gli è costata molto cara: ognuno dovrà pagare una ulta di 400 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nordic walking e mountain bike nonostante il coronavirus: multe per quasi mille euro

TrentoToday è in caricamento