menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiano il padre con un martello, denunciati tre ragazzi

Due sono minorenni, il terzo ha 22 anni. Sono stati denunciati per lesioni, maltrattamenti e minacce dopo che i carabinieri li hanno trovati nell'appartamento di Borgo alle 6.30 del mattino, richiamati dai rumori

Tre fratelli residenti a Borgo Valsugana sono stati denunciati dai carabinieri per lesioni, maltrattamenti, minacce e porto abusivo di oggetti da offesa. L'accusa è quella di aver picchiato il padre, forse sotto l'effetto di alcol o droghe. I tre, due minorenni e un 22enne, sono rientrati a casa attorno alle 5.30 di ieri mattina e hanno iniziato a fare rumore, sporgendo il contenuto di un estintore sul giro scale e disturbando con schiamazzi. Poi, una volta entrati nell'appartamento in cui vivono con il padre, lo hanno prima insultato e poi lo hanno colpito in faccia e ad una gamba con un vaso e un martello. I carabinieri pensano che l'episodio sia nato da una lite o una discussione legata a motivi familiari. Al padre, portato all'ospedale, i medici hanno riscontrato ferite e traumi leggeri, guaribili in otto giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento