menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazzo muore durante un'immersione nel Garda con il padre

Una tragedia che si è consumata sotto gli occhi del padre, che era con lui al largo, e della sorella, che li attendeva a riva

E' una tragedia che colpisce un'intera famiglia veronese quella avvenuta nelle acque del Garda al largo di Torri del Benaco, a pochi chilometri dal confine con la provincia di Trento. Padre e figlio sono partiti per un'immersione, mentre la sorella è rimasta ad aspettarli a riva. Purtroppo mentre i due si trovavano al largo qualcosa è andato storto ed il ragazzo ha iniziato ad inabissarsi inesorabilmente verso il fondo del lago. Non si esclude che possa aver accusato un malore improvviso, e fatale.

Inutile il tempestivo intervento dei natanti di Carabinieri e Vigili del Fuoco. Il ventenne è stato portato a riva ed affidato al personale della Croce Bianca, ma purtroppo era troppo tardi. I tentativi di rianimazione non hanno dato alcun esito ed i medici hanno dovuto constatare il decesso. Sotto shock il padre e la sorella del ragazzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le regole per gli spostamenti in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento