menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sostanza sequestrata nelle due operazioni

La sostanza sequestrata nelle due operazioni

Droga, altri tre "ovulatori" sul pullman Crotone-Monaco fermati a Trento

La Guardia di Finanza: "La pratica, rischiosissima, è in aumento e dipende dalla tragica reperibilità di persone in difficoltà disposte a tutto"

Ancora corrieri della droga sui pullman di lunga percorrenza tra Italia e Germania: un altro sequestro compiuto dagli uomini della Guardia di Finanza di Trento che nella giornata di martedì 14 gennaio hanno arrestato tre cittadini nigeriani.

I tre, come avvenuto nel caso delle due connazionali arrestate poco tempo fa, trasportavano la droga nello stomaco, all'interno di ovuli termosaldati, precedentemente ingeriti. La storia si ripete: i cosiddetti "ovulatori" sono corrieri utilizzati per trasportare la sostanza sulle lunghe distanze.La pratica è naturalmente rischiosissima, e può avere conseguenze letali.

Le Fiamme Gialle trentine hanno fermato controllato il pullman, partito da Crotone e diretto a Monaco, mentre effettuava una sosta a Trento. Grazie all'ausilio dei cani antidroga hanno isolato due borse sospette, riconducibili a tre ragazzi nigeriani. All'interno, anche questa volta, finte lattine di conserva di pomodoro, piene di cocaina ed eroina. Si tratta di grandi lattine identiche a quelle ritrovate nelle borse delle due ragazze nigeriane arrestate nel dicembre scorso. E' facile ipotizzare unno "spedizioniere" comune. 

Anche in questo caso oltre alla sostanza nelle borse i tre corrieri trasportavano decine di ovuli nello stomaco, dal peso di 40/50 grammi l'uno. I tre cittadini nigeriani, con età comprese tra i 26 ed i 30 anni, sono in Italia con regolare permesso di soggiorno residenti a Napoli, Palermo e Lecco. "L’aumento di tale modalità di occultamento che si sta registrando - spiega la Guardia di Finanza - dipende sicuramente dal bassissimo costo “logistico” del trasporto, cui si aggiunge la tragica facilità di reperimento di persone in difficoltà disposte a fare il semplice corriere o di assumersi il rischio di fungere da ovulatore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento