L'intervento / Val di Sole / Cusiano

Danneggiato l'impianto idroelettrico sul Noce: sospesa l’autorizzazione

La decisione del Servizio competente della Provincia dopo il danneggiamento della condotta forzata. Necessario ripristinare le condizioni di sicurezza

Sospesa l’autorizzazione per l’impianto sul Noce dopo l’incidente all'impianto elettrico di lunedì 1° agosto, in località Cusiano, nel comune di Ossana. Il grave danneggiamento ha interessato la condotta forzata che dallo scarico della centrale di Maso Castra alimenta l’impianto idroelettrico della società Alto Noce s.r.l. (concessione C/14076 - potenza nominale media annua pari a 2.818,05 kW).

Il dirigente del Servizio gestione risorse idriche ed energetiche della Provincia, nella giornata di martedì 2 agosto, ha disposto la sospensione dell’autorizzazione all’esercizio dell’impianto. Autorizzazione che era stata rilasciata col provvedimento di maggio 2021 che ne aveva approvato l’esercizio a seguito del collaudo.

L’esercizio potrà riprendere solo dopo aver puntualmente verificato le cause che hanno determinato l’incidente ed avere di conseguenza ripristinato le condizioni di sicurezza dell’impianto, adottando tutti gli accorgimenti di prevenzione necessari ad evitare il ripetersi di quanto avvenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiato l'impianto idroelettrico sul Noce: sospesa l’autorizzazione
TrentoToday è in caricamento