Cronaca Mezzolombardo / Via Damiano Chiesa

"Salviamo l'ospedale di Mezzolombardo"

"Il ridimensionamento dei servizi comporta la perdita di funzioni dei piccoli centri urbani" scrive il vicepresidente dei commercianti del Trentino e rappresentante della Piana Rotaliana Matteo Cattani che ricorda il piano di ampliamento per il polo sanitario di Mezzolombardo quando Ugo Rossi era assessore alla Sanità

Quando Ugo Rossi era assessore alla sanità a Mezzolombardo si parlava di un potenziamento del polo ospedaliero, oggi che è presidente i tagli fanno temere per un ridimensionamento. Anche Confesercenti si aggiunge all'appello della Comunità della Rotaliana per il mantenimento dell'ospedale di Mezzolombardo: "Si assiste ad un accelerazione del processo di perdita e ridimensionamento delle funzioni dei nostri centri urbani - scrive in una nota il rappresentate dei commercianti della Piana Rotaliana Matteo Cattani - sentiamo la necessità di difendere i servizi essenziali, come quelli erogati dall'ospedale. E' necessario mantenere il decentramento dei servizi integrati per non perdere un importante punto di riferimento per migliaia di famiglie". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salviamo l'ospedale di Mezzolombardo"
TrentoToday è in caricamento