rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca località Mattarello

Oskar Piazza: l'ultimo saluto dei colleghi, domani i funerali

Il corpo dell'alpinista morto in Nepal è rientrato ieri sera in Italia. Ad attendere la salma, all'aeroporto di Malpensa, la compagna Luisa Zappini, che poi l'ha accompagnata nella sede del nucleo elicotteri di Mattarello. I funerali di Oskar Piazza si svolgeranno domani alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Mori

E' rientrato in Italia ieri sera il corpo di Oskar Piazza, l'alpinista che insieme alla collega speleologa Gigliola Mancinelli, è rimasto ucciso da una frana provocata dal terribile terremoto di sabato scorso in Nepal.  I due corpi sono stati recuperati dal pilota trentino Piergiorgio Rosati e dall'alpinista Giampaolo Corona. Ad attendere la salma, all’aeroporto di Malpensa, la compagna Luisa Zappini, che poi l’ha accompagnata nella sede del nucleo elicotteri di Mattarello per un momento di raccoglimento a cui hanno partecipato gli amici e i colleghi che per più di vent'anni hanno lavorato al suo fianco.

I funerali di Oskar Piazza si svolgeranno domani alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Mori. Ancora nessuna notizia, infine, dei corpi di Renzo Benedetti e Marco Pojer, gli altri due alpinisti della val di Cembra morti in Nepal. Proprio ieri sono partiti alla volta dell'Himalaya i due tecnici della protezione civile trentina Massimiliano Zortea e Franco Nicolini. Il loro arrivo a Kathmandu è previsto nel primo pomeriggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oskar Piazza: l'ultimo saluto dei colleghi, domani i funerali

TrentoToday è in caricamento