menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muse: ecco come gli orsi usano gli alberi per lasciare messaggi ai partner

Ciò che era noto per il grizzly americano è stato confermato dai ricercatori del Muse per quanto riguarda gli orsi trentini: alcuni alberi sono come delle "bacheche" dove lasciare annunci

Grattandosi la schiena sugli alberi l'orso lascia un messaggio: il significato del comportamento, esclusivo di questi pplantigradi, era già noto per quanto riguarda i grizzly americani ma ora, per la prima volta in Europa, uno studio conferma tale teoria anche per i corrispettivi del Vecchio Continente, in particolare per gli orsi trentini.

Lo studio è stato infatti condotto dal Muse in collaborazione con il Servizio Foreste e Fauna della Provincia autonoma di Trento. I ricercatori hanno mappato tutti gli alberi-grattatoi, in inglese rub-trees, i quali funzionano come delle "bacheche" sulle quali ogni esemplare può lasciare messaggi, solitamente indirizzati ad esemplari del sesso opposto.

Un segnale chimico che funge da "annuncio" per possibili partner, ma che tiene anche alla larga eventuali rivali. Lo studio ha conquistatoo le pagine online di Repubblica.it. Secondo quanto riporta il sito il periodo in cui gli orsi mettono in pratica più frequentemente questo particolare comportamento è proprio la primavera, alla caccia di partner dopo il lungo letargo, tra aprile e luglio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento