menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Guardia di Finanza smantella un'organizzazione di falsari

Tra le 180 opere sequestrate, che se fossero state vendute sarebbero stati incassati dall'organizzazione circa 2 milioni di euro, figurano artisti come Modigliani, Balla, Baldessari, Gino Rossi e Depero

Smantellata un'organizzazione di falsari di opere d'arte moderna dalla Guardia di finanza di Venezia, che ha arrestato tre persone e recuperato 180 quadri contraffatti, in un'operazione svolta tra Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lombardia.

Nell'inchiesta della magistratura di Rovereto, che ha formulato un'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla contraffazione di opere d'arte e la loro messa in commercio, risultano indagate altre tre persone che si occupavano di metterle in commercio.
 
Le indagini dell'operazione, denominata "ArteFatto", sono iniziate un anno fa e hanno consentito di ricostruite il ruolo di ognuno degli indagati, tra i quali figura il falsificatore. Tra le 180 opere sequestrate, che se fossero state vendute sarebbero stati incassati dall'organizzazione circa 2 milioni di euro, figurano artisti come Modigliani, Balla, Baldessari, Gino Rossi e Fortunato Depero.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento