rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

Sequestrati 2.148 chili di speck e 3.400 di salumi tra Trento e Piacenza

Una maxi operazione dei carabinieri in tutta Italia ha portato al sequestro di 3.300 tonnellate di prodotti alimentari e 1.600 ettolitri di vino

Una maxi operazione del comando dei carabinieri per la tutela agroalimentare condotta nelle scorse settimane in tutta Italia ha portato al sequestro di 3.300 tonnellate di prodotti alimentari (ortofrutta, salumi, prodotti dolciari e mosto muto) e 1.600 ettolitri di vino, per un valore complessivo di mercato di oltre 1 milione e 275mila euro.

I controlli sono stati effettuati su tutto il territorio nazionale (27 le attività del comportato ispezionate) nell'ambito delle operazioni di verifica della sicurezza della filiera agroalimentare e hanno portato a 25.500 euro di sanzioni amministrative per violazioni in materia di rintracciabilità, etichettatura, evocazione di Dop e Igp, nonché sulla normativa del vino.

Le ispezioni del reparto tutela agroalimentare hanno riguardato anche il Trentino. In particolare, nelle province di Trento e Piacenza, presso due salumifici, sono stati sequestrati 2.148 chili di speck e 3.400 chili di salumi, del valore di circa 66mila euro, per la mancata indicazione obbligatoria in etichetta dell'origine della carne suina lavorata.

In provincia di Verona presso un'azienda dolciaria sono state sequestrate 250 confezioni di "Colombe al pistacchio di Bronte Dop" per un valore di 7.250 euro per l'utilizzo del riferimento Dop senza l'autorizzazione del consorzio. Infine in provincia di Foggia, presso un'azienda vinicola, sono state sequestrate 3.300 tonnellate di mosto muto e 160mila litri di vino Igp Puglia Primitivo del valore di mercato di circa 1 milione e 200mila euro, per omesso aggiornamento dei registri di cantina e la mancanza delle indicazioni obbligatorie previste per l'identificazione delle superifici coltivate a viti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati 2.148 chili di speck e 3.400 di salumi tra Trento e Piacenza

TrentoToday è in caricamento