rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Rovereto / Viale Trento

Il cordoglio del presidente Dorigatti per l'operaio morto alla Marangoni: "Tenere alta la guardia"

“Esprimo il mio più profondo cordoglio e quello dell’intero Consiglio provinciale per la morte dell’operaio della Marangoni, deceduto questa notte dopo un malore occorso sul luogo di lavoro". Arriva nel pomeriggio di oggi il messaggio del presidente del Consiglio Provinciale Bruno Dorigatti, che esprime la vicinanza delle istituzioni alla famiglia di Carmine Minichino, l'operaio morto in seguito ad un malore, forse dovuto al caldo, ed agli operai dello stabilimento roveretano, che oggi hanno incrociato le braccia in segno di lutto, ma anche di protesta, per un'ora in ognuno dei tre turni di lavoro.

"Un fatto tragico che, sommandosi al grave incidente avvenuto ieri a Campiglio e che ha coinvolto due addetti dell’edilizia, ci impone di tenere sempre accesa l’attenzione sui temi del lavoro e della sua sicurezza - prosegue la nota -. Gli organi preposti ora faranno chiarezza e getteranno luce su una morte così dolorosa: nel frattempo, le Istituzioni provinciali sono vicine alla famiglia, agli amici e ai colleghi dell’operaio Carmine Minchino”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cordoglio del presidente Dorigatti per l'operaio morto alla Marangoni: "Tenere alta la guardia"

TrentoToday è in caricamento