Omicidio di Grigno: confermate in Cassazione le accuse per Lorenc Smoqi

Rimandata la sentenza per rimodulare la pena da 22 a 20 anni e 7 mesi per la continuità tra rapina e omicidio volontario. Il fatto risale al 2009 quando uno studente trentino di 29 anni venne ucciso a coltellate sui gradini della biblioteca di Grigno

Sono state confermate dalla Cassazione le accuse per Lorenc Smoqi per l'omicidio di Luigi Del Percio, ucciso a coltellate fuori dalla biblioteca di Grigno il 7 gennaio del 2009. Prima assolto in primo grado, poi condannato a 22 anni e 4 mesi dalla Corte d'Appello ora Smoqi potrebbe vedersi scontata la pena di 12 o 24 mesi poichè la Corte Suprema ha rinviato la sentenza per permettere la rimodulazione della pena, prevedendo la continuazione tra omicidio volontario e rapina. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Volotea: due nuove destinazioni dall'Aeroporto Catullo

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Infortunio sul lavoro a Grigno, precipita per cinque metri e si schianta al suolo: grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento