Omicidio di Pinzolo, perizia psichiatrica sul presunto assassino

Dovrà stabilire se Ciccolini al momento dell’omicidio fosse stato affetto da un’infermità tale da annullare o diminuire la sua capacità di intendere e di volere. Intanto si è costituita parte civile la famiglia della vittima

Vittorio Ciccolini, l’avvocato veronese accusato dell’omicidio di Lucia Bellucci, avvenuto il 9 agosto scorso a Pinzolo, sarà sottoposto a perizia psichiatrica. Ieri si è svolto l’incidente probatorio: la perizia sarà affidata al dottor Gabriele Rocca, psichiatra forense e medico legale dell’Università di Genova. Dovrà stabilire se Ciccolini al momento dell’omicidio fosse stato affetto da un’infermità tale da annullare o diminuire la sua capacità di intendere e di volere. Intanto si è costituita parte civile nel processo la famiglia di Lucia Bellucci e anche l’associazione Isolina, un’associazione veronese nata per la prevenzione del femminicidio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Casting a Trento per un nuovo film: si cercano comparse esili o dal 'volto antico'

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Incidente in A22, si schianta contro un camion e rimane incastrato sotto il rimorchio: morto 38enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento