Omicidio in via Maccani, arrestato l'inquilino dell'appartamento: "L'ho ucciso io"

Portato in questura nella notte, l'inquilino che ospitava Cozzatti avrebbe confessato

E' scattato l'arresto per l'inquilino dell'appartamento di via Maccani 22 dove nella notte di domenica 25  marzo è stato ucciso Andrea Cozzatti, 44enne di Vezzano.

Salvatore Mulas, 56enne du Trento, portato in Questura ieri sera, avrebbe confessato di aver ucciso lui, con una coltellata alla schiena, l'amico.

Un solo colpo, inferto con forza e precisione, con un coltello da cucina. Un colpo fatale, che avrebbe posto fine nel più orribile dei modi, ad un diverbio tra i due.

Secondo quanto dichiarato dall'avvocato difensore Mulas avrebbe agito per paura, in seguito ad un'aggressione da parte dell'amico.

Omicidio in via Maccani: Mulas potrebbe aver ucciso per difesa CLICCA QUI...

Resta da stabilire l'esatto movente. La pista di un'aggressione in strada, inizialmente prospettata dal fermato, è parsa da subito poco plausibile. 

I due si conoscevano e, come detto, Mulas ospitava saltuariamente Cozzatti a Trento. E' stato lui, dopo aver inferto il colpo mortale, a chiamare i soccorsi, un intervento purtroppo rivelatosi inutile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l'interrogatorio è stato trasferito presso il carcere di Spini di Gardolo. Il sostituto Procuratore di Trento Marco Gallina ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento