rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
La decisione / Centro storico

Trento: olmo troppo pericolante, l’abbattimento è inevitabile

Al via i lavori in piazza Fiera. Nel 2011 una raccolta firme lo salvò dal taglio

Troppo pericolosa l’inclinazione che ha preso l’olmo di piazza Fiera, portando il Comune a una decisione triste ma irreversibile: l’abbattimento.

La pianta, nella quale chiunque sia passato almeno una volta in piazza Fiera si è imbattuto, ha iniziato ad inclinarsi pericolosamente verso la strada e la corsia degli autobus; il motivo di tale inclinazione è nel fatto che le radici non riescono più a tenerla ancorata al terreno.

La pericolosità della situazione, notata dai giardinieri comunali, ha portato alla decisione di abbattere l’olmo: i lavori inizieranno alle 14 di martedì 4 ottobre. Purtroppo, dopo varie valutazioni, si è reso infatti impossibile salvare la pianta.

L’olmo di piazza Fiera è stato protagonista di una vicenda curiosa: nel 2011, dopo una raccolta firme, si è deciso di deviare il percorso degli autobus pur di non abbatterlo. Un lieto fine che, sfortunatamente, non si ripeterà in questa situazione.

Per consentire il taglio dell’olmo, che sarà sostituito da una nuova pianta, il trasporto pubblico verrà deviato. Sul posto, oltre al personale dell’ufficio Parchi e Giardini e alla ditta specializzata incaricata dell’abbattimento, sarà  presente anche la polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trento: olmo troppo pericolante, l’abbattimento è inevitabile

TrentoToday è in caricamento