menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvata in via definitiva la variante al Piano cave

Approvata in via definitiva, dopo il parere positivo dei Comuni interessati e del Consiglio delle Autonomie, la variante al Piano provinciale di utilizzazione delle sostanze minerali, il cosiddetto Piano cave

Approvata in via definitiva, dopo il parere positivo dei Comuni interessati e del Consiglio delle Autonomie, la variante al Piano provinciale di utilizzazione delle sostanze minerali, il cosiddetto Piano cave.

"Pochi giorni fa la Giunta provinciale ha approvato il disegno di legge che modifica la legge provinciale sulle cave 7/2006 - ha commentato l'assessore all’industria, artigianato e commercio Alessandro Olivi - nell'ottica di un utilizzo dei siti minerari per nuove attività, di stimolo all'aggregazione tra le imprese e di una maggiore semplificazione.

Proprio in questa direzione si muove la variante al Piano cave licenziata oggi dall'esecutivo, che è stata adottata applicando una nuova procedura per rendere le operazioni di modifica al Piano snelle e semplici. In questa fase di recessione dobbiamo cercare sempre più di sburocratizzare e velocizzare le pratiche della pubblica amministrazione, di essere efficienti e veloci, per dare risposte certe alla nostra imprese.

Abbiamo poi scelto di sostenere uno sviluppo equilibrato dei giacimenti esistenti facendo la scelta di ridurre le aree ma di mettere più valore nelle lavorazioni. Questa variante - sono le conclusioni dell'assessore Olivi - contiene un messaggio: non serve aumentare la superficie estrattiva, ma ottimizzare i processi e fare rete fra le imprese".
 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Attualità

L'estate 2021 tra distanziamento e mascherine: come sarà

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Cucciolo di orso trovato morto sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento